splošno o vrtu

In generale sull’orto

Posted on Posted in giardino

Posizione dell’orto:

  • Nella parte più assolata della particella,
  • Il più possibile lontano dalle strade,
  • Lontano da alberi alti e siepi,
  • Al riparo dal forte vento,
  • Se confiniamo con il bosco, il più lontano da esso,
  • Nelle vicinanze installiamo un impianto d’acqua.

In generale:

  • Innanzitutto controlliamo le condizioni sulla nostra particella – dove ci sono le ombre, vento, la durata della neve, dove si accumula l’acqua.
  • La posizione adatta per l’orto è dove il sole splende almeno sei ore ininterrottamente.
  • Le file nell’aiuola devono andare in direzione oriente-occidente per un’illuminazione omogenea.
  • Le dimensioni dell’orto devono essere adatte alle nostre possibilità e ai nostri bisogni (per una famiglia con quattro membri 30 metri quadri bastano per un buon approvvigionamento con verdura fresca, su 60 metri quadri c’è abbastanza verdura per tutto l’anno, su 100 metri quadri possiamo piantare anche patate, asparagi e altro).
  • Quando da un prato creiamo un orto, lo facciamo d’autunno o d’inverno, eliminiamo le radici dell’erba e di altra vegetazione, eliminiamo inoltre pietre più grandi.
  • L’orto deve inoltre avere l’accumulo di composta, che deve trovarsi all’ombra e non troppo vicino all’orto.
  • La larghezza delle aiuole deve essere tale da poterle lavorare da una via (circa 1,2 m, massimo 1,5 m).
  • La larghezza della via tra le aiuole deve essere di almeno 40 cm.
  • Tavole di legno non sono adatte poiché sotto ad esse si nascondono le lumache.
  • Uccelli, ricci, coccinelle e altri predatori naturali sono i benvenuti sull’orto.
  • Sull’orto non c’è posto per le galline perché distruggono i lombrichi utili.
  • Sono le benvenute anche le piante tagete, la calendola e i nasturzi – aiutano in caso di malattie provocate dai funghi e scacciano gli animali nocivi.
  • Contro le lumache aiutano la cipolla, l’aglio, la senape bianca, i nasturzi, la calendola, la salvia, il timo e il pacciame di sambuco o di felce boschiva.
  • La sostanza organica nel terreno deve essere sostituita, perciò la cosa migliore è compostare i rifiuti dell’orto e utilizzarli nuovamente.
  • Se non conosciamo le caratteristiche della terra, possiamo aiutarci con analisi svolte per noi da istituti agricoli-boschivi.
  • È importante che il terreno sia abbastanza acido, che abbia abbastanza sostanza organica, azoto, fosforo e altri micro e macroelementi.

Combinazione di orto con frutta e verdura:

  • La parte con frutta spruzzata con prodotti irrorati deve essere molto lontana dall’orto con verdura.
  • Stiamo attenti che gli alberi da frutta non dia ombra alla verdura.
  • L’aglio e la cipolla scacciano i topi e le arvicole dalle radici degli alberi.
  • La valerianella e lo spinacio scacciano le formiche che portano i pidocchi.
  • I lamponi crescono bene vicino ai fagioli e ai piselli, ma i fagioli non possono essere piantati sullo stesso luogo ogni anno.
  • Vicino agli alberi da frutta è consigliabile piantare anche le erbe.

Tecniche di giardinaggio speciali

I giardinieri possono informarsi e provare qualcuna delle seguenti tecniche di giardinaggio:

  • ortaggi sul balcone,
  • ortaggi in serra,
  • orto permaculturale,
  • giardinaggio biodinamico,
  • aiuole alte,
  • aiuole a terrazzi oppure
  • orto come ornamento.