semine e trapianti a marzo, lavori in orto a marzo, cosa seminare a marzo

Lavori e semine nell’orto di Marzo

Posted on Posted in Lavori nell'orto in questo mese

Marzo è il mese del cambio di stagione, quello da inizio alla primavera nell’equinozio che cade il 21° giorno. È finalmente il risveglio degli orti per buona metà dell’Italia, quella al sud e quella di pianura. Ma anche dalle altre parti non va male e le piccole serre si riempiono di piantine.

Sono tante le possibilità di semine in questo periodo, soprattutto considerando che quest’anno si preannuncia una primavera anticipata ma anche turbata da ritorni di freddo. Quindi molta attenzione nelle aree più esposte a non prendersi eccessivi rischi.

Qual’è la pianta e la varietà più facile da seminare in campo aperto in Marzo?

La mia scelta va sugli spinaci, la lattughina da taglio e i piselli mangiatutto.

Sono le piante i cui semi possono germinare alle più basse temperature (8-10 ° C.) e che sono meno esigenti di altre in fatto di patologie fungine. Inoltre data la loro velocità nel produrre nell’arco di due mesi al massimo avrete il primo raccolto.

Per gli spinaci preferire quelli a foglia liscia, varietà consigliata lo spinacio Monstreaux de Viroflay chiamato anche Precocissimo da Mercato, più adatti a essere consumati teneri in insalata.

Della lattughina da taglio esistono delle sementi già miste di diverse varietà ma sicuramente la classica foglia di quercia e la lattuga a foglia rossa sono quelle più saporite.

Il pisello mangiatutto invece è un po’ più lento a crescere ma arriverà molto prima dei piselli normali perché si mangia il baccello quando il seme non si è ancora formato. Varietà consigliata: Bamby, perché di portamento nano e non abbisogna che di piccoli sostegni, precoce e infine è adatto alle coltivazioni senza concimi chimici.

Non dimenticate di spolverare sui germogli e sul terreno circostante la polvere di terra diatomacea per allontanare le chiocciole e le lumache.

Lavori nell’orto  in marzo

Semina

 

In luna crescente

In vasetti e in ambiente riscaldato: anguria, cetriolo, zucchino, zucca, cetriolo, melone.

In seminiera e in temperatura riscaldata: basilico, melanzana, peperone, pomodoro, peperone, peperoncino, cavolo di Bruxelles, cavolfiore, cavolo rapa, cavolo broccolo.

All’aperto in campo: bietole da orto, carote, piselli, prezzemolo, ravanelli, piante aromatiche (aneto, cerfoglio, borragine, santoreggia, acetosa), fava.

Per sapere cosa e quando seminare – scarica gratuitamente la nostra app Tomappo (scarica l’ app per Android o pure scarica l’ app per iOS).

In luna calante

In seminiera e in ambiente riscaldato: sedano, indivia riccia, cavoli cappucci, cipolle colorate, lattuga.

All’aperto in pieno campo: cipolle bianche, cipolline, radicchio, valerianella, bietole da coste, spinaci, lattuga e radicchio da taglio.

Trapianti in orto a marzo

Trapiantare l’asparago, lattughe a cappuccio e cavoli cappucci,  fragole 4 stagioni, aglio, scalogno, rabarbaro.

Il momento giusto per trapiantare? Aiutati con Tomappo (scarica gratuitamente l’ app per Android o pure scarica gratuitamente l’ app per iOS).

Raccolte nell’orto a marzo

Cicoria selvatica, cavolo di Bruxelles, cavolfiore, cavolo riccio, navone, cavolo cappuccio, cicoria, spinacio, finocchio, valerianella, pastinaca, porro, rafano, scorzobianca, scorzonera, topinambur.

Sovesci e concimazioni

Nelle aree calde soprattutto è possibile iniziare la semina di piante da sovescio in luna calante (senape bianca, crescione, favino, spinaci).

Preparazione per i mesi seguenti

È arrivato il momento di mettere all’opera le piccole serre familiare non riscaldate, di coprirle con la plastica trasparente e usarle per le semine, in particolare come dicevamo, di lattughe e radicchi da taglio. In caso di gelate basta poco per evitare danni: una sottile copertura di plastica applicata a livello di terreno oppure delle candele di cera.

Prepariamo le patate: fin dall’inizio del mese si devono porre i piccoli bulbi di patata in un locale non riscaldato (10-15 °) e luminoso per farle pregerminare. Le patate si possono seminare all’aperto a partire da quando la temperatura del suolo rimarrà stabilmente al di sopra dei 7° C.

Lavori nel giardino

Trapiantare in cassetta alla prima vera foglia e sistemarla in cassone di vetro, serra o all’interno della casa lontano dalla luce diretta del sole le pianticelle seminate in letto caldo o cassa di propagazione: begonia, garofano, petunia, salvia, bocca di leone, portulaca, violaciocca, zinnia, campanelle rampicanti, amaranthus, astri, dahlia, begliuomini.

Seminare in vaso o germinatoi sistemati in letti caldi o cassa di propagazione a12-18°:  amaranthus, astri, dahlia, begliuomini, bocca di leone, campanelle rampicanti, petunia, portulacca, zinnia, salvia.

Mettere i mazzi di radici di dalia in serra per serra per ottenere talee.

Tagliare i germogli basali delle vecchie piante di crisantemo e farne talee da impiantare in cassetta o vaso e metterli in cassone freddo o riscaldato.

Piantare la forsythia.

Calendario Lunare

Prossima Luna piena: Sabato 31 marzo
Prossima Luna nuova: Sabato 17 marzo

Il calendario lunare che ti servirà anche come promemoria, per prendere apunti sui lavori nel tuo orto, lo trovi su Tomappo. Scarica l’ app per Android o pure scarica l’ app per iOS.

Lo sapevi che …

Ultimo sabato di marzo: Ora della Terra, dalle 20:30 alle 21:30. Ora della Terra (Earth Hour in inglese) è un evento internazionale ideato e gestito dal WWF che ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione sulla necessità urgente di intervenire sui cambiamenti climatici in corso mediante un gesto semplice ma concreto: spegnere la luce per un’ora nel giorno stabilito. Il risparmio energetico che ha come effetto minori emissioni di anidride carbonica, il principale dei “gas serra”, è del tutto simbolico ma ha lo scopo di sollevare l’attenzione sul tema dei cambiamenti climatici.

Per novità, tips & tricks, articoli interesanti, foto, ricette ed altro ancora… Segui Tomappo su Facebook  o pure seguici su Instagram.