orodja na vrtu

Attrezzi

Posted on Posted in Generale

Per il lavoro sull’orto abbiamo bisogno dei seguenti attrezzi:

  • pala per la movimentazione della terra.
  • pala per la zappatura o forche: hanno un bordo tagliente e si utilizzano per la zappatura. Le forche sono adatte soprattutto per un terreno con molta malerba e per scavare le radici, in ogni modo constatiamo quale attrezzo ci soddisfa maggiormente a seconda dell’umidità e della compostezza della terra.
  • rastrello di ferro: per frantumare i grumi, rendere la superficie piana e per rastrellare semi sparsi.
  • zappa: per il dissodamento della terra, c’è d’aiuto per battere anche i grumi più grandi.
  • paletta e zeppa per piantare: per fare buchi nei quali piantare i virgulti.
  • due paletti e una fune: le funi hanno da ambedue le estremità un paletto di legno, piantato nel terreno per piantare/seminare in fila lungo la fune.
  • annaffiatoio: con un manico confortevole per poterla facilmente manovrare e perché tutta l’acqua scorra. La cosa migliore è lavorare con due allo stesso tempo perché la schiena sia caricata in modo più corretto.

Possono esserci di ulteriore aiuto:

  • forbici per il giardinaggio, guanti, stivali, protezioni per le ginocchia e sgabelli.
  • ripuntatore: erpichiamo la terra compatta a causa della pioggia oppure erpichiamo la terra per la nuova semina quando la zappatura non è necessaria.
  • forcone con punta protettiva: si utilizza per muovere e caricare la composta.
  • carriola: per il trasporto di concime, composto e terra.
  • barra di misurazione: per distanze adeguate tra le piante quando si semina.
  • fresatrice a motore: per la zappatura, la frantumazione e la muscolazione della terra contemporaneamente. La terra è subito pronta per la semina. È adatto per il giardinaggio in orti su grandi superfici.

Provvediamo ad attrezzi davvero di qualità, adatti alla nostra corporatura, perché il lavoro sia piacevole e semplice. Attrezzi buoni sono un investimento per tutta la vita.

Dopo l’utilizzo gli attrezzi vanno puliti, asciugati e conservati in un ambiente asciutto e arieggiato. Una cura regolare allunga la durata degli attrezzi.