vzgajanje čičerike

L’ABC dell’orto: ceci

Posted on Posted in l'ABC dell'orto

Cicer arietinum

Coltivazione

I cespugli sono alti fino a circa 60 cm. Necessitano di terra leggera altrimenti sviluppano pochi tuberi con batteri. Seminiamo direttamente su un luogo permanente, ma è possibile anche coltivare virgulti ai quali, durante il trapianto, lasciamo il pane di terra della radice. Occupano l’aiuola per tutto l’anno, dopo i ceci possiamo piantare solo lattughe invernali o la valerianella.

Distanze

Tra le file almeno 50 cm, tra le piante in fila almeno 10 cm.

Posizione

Assolata.

Quantità

Circa cinque piante a persona.

Data della semina

Seminiamo all’aperto nello stesso periodo che gli ortaggi a frutto, a metà maggio. La terra deve avere almeno 15°C, la temperatura dell’aria invece durante la notte non deve scendere sotto i 15°C. Per i virgulti seminiamo un mese prima. Germoglia circa 9 giorni.

Concimazione

Concimiamo con composta di casa, non ha bisogno d’altro.

Annaffiamento

Poiché sopporta bene la siccità, raramente bisogna annaffiare. Ma non deve mancargli l’acqua nel periodo di fioritura, perciò in quel periodo irrighiamo il terreno fino a 30 cm di profondità una volta alla settimana. Annaffiamo solo il terreno.

Vicini buoni

crucifere, patata, zucchine, zucche, angurie, meloni, pomodoro, cetrioli, mais dolce, asparago

Vicini cattivi

cipolla, porro, aglio, erba cipollina, scalogno

Malattie e animali nocivi

Se provvediamo a una terra leggera e nelle vicinanze piantiamo tagete o nasturzi, non avremo problemi con i ceci. I germogli di crescita attaccati dai pidocchi vanno tagliati.

Raccolta

Gli spicchi sono piccoli, di colore verde chiaro, contengono da 1 a 3 chicchi. Per una raccolta maggiore raccogliamo gli spicchi man mano, quando diventano marroni. I chicchi possono essere congelati (prima scottiamo fino a 5 minuti, raffreddiamo in acqua fredda e asciughiamo). I chicchi secchi vanno tenuti negli spicchi.

Alimentazione

Consumiamo chicchi novelli, freschi o secchi. Durante la notte vanno messi a mollo e cucinati per almeno un’ora tanto da diventare teneri. Contengono tutti gli aminoacidi importanti e molte vitamine. Sono molto importanti nell’alimentazione dei vegetariani. È un buon sostituto per i fagioli poiché non provocano gonfiore.

Importante

Amano molto il caldo, perciò se vengono seminati troppo presto spesso accade che molti chicchi non germogliano. Si consiglia la zappatura e la copertura delle piante.

Particolarità

È una pianta bassa, a cespuglio, che sopporta bene la siccità e il caldo.